Gare

Coordinamento servizi

Servizio Civile

Progettazione

Lavoro

Dopo il progetto “Anti-bullying strategies in schools”, finanziato dal Programma DAPHNE III e destinato a prevenire e combattere i fenomeni di bullismo nelle scuole, il Consorzio ICARO ha ricevuto un ulteriore importante riconoscimento dalla Commissione Europea, la quale ha approvato, collocandolo al 3° posto nella graduatoria di riferimento, un nuovo progetto, denominato “I.C.A.M. – Including Children Affected by Migration (CAM)”,

Il Progetto “I.C.A.M.”, coordinato da Icaro, vede direttamente coinvolti altri tre partners europei, quali:

  • il Northampton Centre for Learning Behaviour dell’Università di Northampton (UK),

  • la Confederazione Spagnola dei Centri di Insegnamento (CECE)

  • l'Ispettorato Regionale Rumeno dell'Istruzione (ISJP).

L'obiettivo del progetto, finanziato dal programma Erasmus + Key Action 3 - Initiatives for policy innovation - Social inclusion through education, training and youth - EACEA 05/2016 LOT 1, è quello di promuovere l'inclusione e migliorare la capacità di apprendimento dei bambini e degli adolescenti immigrati, nonché sviluppare un clima di convivenza nelle scuole e nelle famiglie.

A tal fine, ICAM prevede l’individuazione, in ogni paese, di sette scuole primarie o secondarie con una "significativa percentuale di immigrazione", nelle quali sarà avviato un monitoraggio iniziale con una successiva formazione degli insegnanti e un riscontro dei risultati ottenuti in termini di benessere sociale ed emotivo.


Login Form

Partner







Socials

Newsletter

Scroll to top